Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Eccellenza: si salvano Rapallo e Busalla

Cairese ed Angelo Baiardo perdono i playout e retrocedono in Promozione

Dopo le gare di ritorno dei playout di Eccellenza, ecco i verdetti definitivi: Rapallo e Busalla salve mentre Cairese ed Angelo Baiardo scendono in Promozione.
I risultati dell'andata avevano dato un certo vantaggio alle due formazioni che mantengono la categoria, 3-0 casalingo per i ruentini e 1-1 in trasferta dei valligiani. Le sfide di ritorno confermano l'andamento della prima gara e premiano le squadre allenate da Fresia e Cannistrà.

I bianconeri, impegnati nell'anticipo di sabato pomeriggio, controllano l'enorme vantaggio per tutta la gara, senza correre grossi pericoli sull'insidiosa erba del Brin. Alla fine la Cairese segna un gol che serve solo per le statistiche, con il rigore trasformato da Gabriele Sanci: 1-0 per i gialloblu che però devono ritornare in Promozione dopo sette stagioni nella massima serie dilettantistica ligure. Per il Rapallo, invece, una salvezza acchiappata per i capelli, che sembrava davvero difficile dopo un girone di ritorno terribile, con 11 gare senza vittorie e la squadra precipitata nei bassifondi della classifica, riuscendo a rimanere attaccati al treno-playout nelle ultime giornate per poi compiere l'impresa in casa nello spareggio d'andata.

Il Busalla batte 1-0 il Baiardo con un gol al novantesimo di Daniele Dieci, condannando la squadra di Guido Poggi al ritorno in Promozione dopo un solo anno. Poche occasioni da rete da entrambe le parti, con gli ospiti che provano a realizzare il gol decisivo nella seconda parte della ripresa ma senza successo. Alla fine a segnare sono i padroni di casa anche se il pareggio li avrebbe premiati ugualmente. Per il Baiardo un mesto ritorno alle classiche categorie dopo un assaggio di Eccellenza. La squadra ha lottato per tutto il campionato, provando a salvarsi con il cuore, ma ha pagato il periodo nero tra fine novembre e metà febbraio dove in 11 partite senza successi ha collezionato quattro miseri punti. Il Busalla ottiene la salvezza nonostante un pessimo finale di torneo, con cinque punti ed una sola vittoria contro il fanalino di coda Lerici nelle ultime dieci gare.


Cairese-Rapallo 1-0
CAIRESE: Giribaldi, Manfredi, Bresci, Spozio, Prato, Nonnis, Torra, Salis, Realini, Sanci, Migliaccio. Allenatore: Giribone
RAPALLO: Gianrossi, Verrini, D'Asaro, Costa, Maucci, Criscuolo, Macaj, Chella, Musico, Di Dio, Niang. Allenatore: Fresia
Arbitro: Simone Battiato di Genova (Marat Ivanavich Fiore ed Alessandro Cremona di Genova)

Busalla-Baiardo 1-0
BUSALLA: Bartoletti, Matarozzo, Mancuso, Bottaro, Monti, Ottoboni, Cipriani, Boccardo, Velastegui, Roselli, Cagliani. Allenatore: Cannistrà
ANGELO BAIARDO: Valenti, Boschini, Billardello, Orecchia, Gasti, Simonetta, Crosetti, Poggi, Belfiore, Scalamera, Taravella. Allenatore: Guido Poggi
Arbitro: Marco Vitale di Savona (Giacomo Zanin di Savona e Nicola Penasso di Albenga)

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/05/2016
Tempo esecuzione pagina: 0,49480 secondi