Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Allievi Regionali: la situazione dopo la settima giornata

  Scritto da La Redazione il 30/11/2017

Prosegue senza sosta il campionato Regionale Allievi giunto alla settima giornata.

Nel girone A grande impresa della capolista Vado che sbanca il campo del Savona per 1-0 e mantiene la testa della classifica. Il cammino dei rossoblu finora è stato davvero al di sopra di ogni più rosea previsione visto che la rosa è composta per buona parte da ragazzi del 2002 che quindi giocano sottoleva in un torneo di alto livello. Complimenti a tutti, ragazzi e soprattutto la società per la scelta. Nel dettaglio della sfida primo tempo a favore dei biancoblu che però non riescono a segnare grazie anche all'ottima difesa e alle parate del portiere Bracco. Nella ripresa è il Vado a prendere l'iniziativa e, approfittando del calo dei padroni di casa, nel finale realizza la rete decisiva con il neo-entrato Lorenzo Viganò, leva 2001, che da fuori area lascia partire un tiro ad incrociare che supera il portiere avversario.
Sanremese e Sestrese tengono il passo mantenendosi a distacco di due punti. I matuziani espugnano il "XXV Aprile" superando per 3-2 l'Anpi Casassa mentre i verdestellati strapazzano 7-0 il Finale al "Piccardo". Buona prova della Sanremese che non si scoraggia dopo lo svantaggio iniziale di Luca Guelfi, macina gioco per tutto il primo tempo e ribalta il risultato già prima del riposo. Dopo alcune occasioni a metà frazione arriva il pareggio di Andrea Cortese e poco dopo il sorpasso con Niccolò Martini. Nel secondo tempo l'Anpi non molla ed ottiene il pari con una botta dal limite di Mattia Podda che si infila all'incrocio. La gioia dei padroni di casa, però, dura poco e cinque minuti dopo gli ospiti si riportano avanti con la rete di Simone Facente che regala i tre punti alla formazione di mister Stragapede. La Sestrese rifila sette reti al Finale che conferma in maniera evidente di essere la peggior difesa del torneo. Tre gol nel primo tempo e quattro nella ripresa con doppiette per Lorenzo Donadio ed Andrea Criscito e reti di Samuele Salzano, Davide Manis e Mattia Manfredi, quest'ultimi entrambi 2002.
L'Arenzano mantiene l'imbattibilità tornando dalla difficile trasferta di Alassio con un punticino: 1-1 il risultato finale contro i gialloneri del Football Club. Nella zona bassa della graduatoria vittorie esterne per Veloce ed Imperia che superano rispettivamente Praese 2-0 e Albissola 5-3. I granata vincono a Pra grazie alle reti di Stefano Zoppi e Filippo Etzi nei minuti finali dell'incontro. Vittoria ricca di gol per i nerazzurri che espugnano il Faraggiana con le doppiette di Matteo Correale ed Elvis Zeka e la rete di Ferraro. Per i ceramisti doppietta di Davide Di Nardo e gol di Emanuele Monni.

Molto più equilibrato il girone B con le prime otto squadre racchiuse in quattro punti ed un trio in testa composto da Goliardicapolis, Don Bosco Spezia e Santa Maria. I ruentini escono indenni dalla trasferta di Molassana dove chiudono sul 2-2 e vengono agganciati al comando dalle due rivali. Padroni di casa avanti per due volte sempre con Gabriele Abamo, nel primo tempo abile ad approfittare di una disattenzione difensiva e nella ripresa trasformando un calcio di rigore. Brava la capolista a non mollare e ad impattare in entrambi i casi su calci da fermo, prima con Jacopo Ciuffi ed infine ad un minuto dalla conclusione su punizione calciata in area deviata nella propria porta da un difensore del Molassana.
Il Don Bosco batte 3-2 la Lavagnese in una partita ricca di gol e di emozioni, come spesso accade quando giocano i salesiani. Per gli spezzini a segno Matteo Rubertelli, 1-0, e doppietta di Kevin Vanacore, 2-1 e 3-2 decisivo mentre per i bianconeri i gol portano la firma di Matteo Magalotti e Catello Di Somma.
La Goliardica ha dovuto attendere qualche giorno per salire in cima alla classifica. Domenica mattina, infatti, i genovesi sono ritornati a casa senza giocare dalla trasferta di Santa Margherita Ligure perché l'arbitro ha ritenuto che non ci fossero le condizioni ideali di svolgimento a causa del forte vento. Partita recuperata ieri e vittoria netta per gli ospiti che battono 4-0 la Sammargheritese con i gol di Paolo Larosa, Tommaso Galliano, Alessandro Tardanico e Simone Galleri.
Dietro al terzetto, al quarto posto in solitaria e a due punti di distanza, troviamo la Tarros che torna da Beverino con un successo netto per 3-0 contro il Valdivara. Per i sarzanesi gol di Matteo Deidda nella prima frazione, Mirko Gabrielli ad inizio ripresa e Nicolò Matteucci nel finale di gara.
Pokerissimo della Genova Calcio che vince 5-0 a Ligorna e balza al quinto posto. Per i biancocrociati reti di Andrea Forte, Ilario Corda e Matteo Mukaj prima del riposo che chiudono anzitempo la gara. Nel secondo tempo Nicolò Eucaliptus e Giacomo Verardo sigillano il risultato finale.
Rimonta del Serra Riccò che impatta 2-2 in casa al Negrotto contro l'Athletic. Gli albarini chiudono il primo tempo con il doppio vantaggio grazie alle reti di Matteo Biancato su rigore e Francesco Parodi. Nel secondo tempo, però, i padroni di casa non demordono e nel quarto d'ora finale trovano le due reti che pareggiano l'incontro. I gialloblu dimezzano con un tiro-cross di Simone Nesci deviato da un difensore e poco dopo tocca a Samuele Lovisa raddrizzare definitivamente il punteggio per i padroni di casa.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 30/11/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,91410 secondi