Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Promozione: Albenga e Rivarolese in Eccellenza !

Salvezza per Camporosso, Certosa e Little Club mentre Arenzano, Andora e Canaletto retrocedono in Prima

Weekend ricco di sfide in Promozione con le gare playoff e playout che determinano i verdetti definitivi per la categoria.
Albenga e Rivarolese festeggiano il passaggio in Eccellenza grazie ai successi contro Pietra Ligure ed Ortonovo.
Camporosso, Certosa e Little Club si salvano mentre Arenzano, Andora e Canaletto retrocedono in Prima.

Il primo colpo è dell'Albenga che nella giornata di sabato compie l'impresa andando ad espugnare il De Vincenzi di Pietra Ligure per 2-0, conquistando così una promozione per certi versi inattesa in un girone con due squadre favoritissime: gli avversari di questo playoff e l'Albissola vincitrice del campionato. Anche con il vantaggio del campo e dei due risultati su tre a disposizione, in una gara secca tutto può succedere e il Pietra si è dovuto inchinare ai bianconeri che hanno vinto con merito. L'episodio chiave della sfida avviene poco prima del riposo: rigore per i padroni di casa con Daddi che calcia sul palo esterno ed un minuto dopo replica dal dischetto per gli ospiti con Gaggero che trasforma. Questo piccolo particolare permette alla squadra di Biolzi di andare negli spogliatoi in vantaggio e con una spinta psicologica sicuramente importante.
All'inizio della ripresa grande azione personale di Riccardo Gaggero e il numero 7 fa doppietta: 0-2 per gli ingauni e partita in ghiacciaia. La botta è definitiva, il Pietra non riesce più ad impensierire la difesa bianconera, a parte un tentativo nel finale. Gli Ultras dell'Albenga iniziano a cantare e non finiscono più, dopo 12 anni i bianconeri tornano in Eccellenza. Per il Pietra, invece, il sogno della prima volta deve essere ancora rimandato.

La Rivarolese Impero supera per 1-0 l'Ortonovo dopo una gara combattutissima e ricca di occasioni da una parte e dall'altra. Il gol decisivo arriva dopo venti minuti di gioco grazie ad Edoardo Mura che di testa infila in rete un corner di Sighieri battuto sul secondo palo. La rete numero 17 in campionato del bomber regala ai giallorossoneri il tanto sospirato salto in Eccellenza.

Il Certosa compie l'impresa ribaltando lo 0-2 dell'andata ad Andora e vincendo al Cige con lo stesso risultato ottiene la salvezza grazie ai tre punti di vantaggio sui rivali in classifica. Tutto si decide poco dopo la mezz'ora quando i padroni di casa in pochi minuti mettono a segno un uno-due da ko. Vantaggio con Andrea Obretti che infila in rete con l'interno destro un cross di Guida e raddoppio di Maurizio Morando ancora su assist dell'esterno sinistro. Ad inizio del secondo tempo l'espulsione di Calandrino per una gomitata a Tedeschi costringe l'Andora a rimontare in inferiorità numerica ma gli arancioblu tengono benissimo fino alla fine controllando con calma l'importante vittoria.

La rimonta, sicuramente più difficile dopo lo 0-3, non riesce all'Arenzano che supera il Camporosso solo per 1-0 retrocedendo clamorosamente in Prima Categoria, dopo stagioni di Eccellenza e Serie D e quattro anni di Promozione. I rossoblu, invece, mantengono con sofferenza ma con merito una categoria conquistata la scorsa stagione dopo anni di Prima. Una salvezza che arriva grazie ad un rendimento casalingo ottimo con 25 punti su 31 fatti in campionato e l'aggiunta della gara d'andata decisiva in questo playout. Per la cronaca il gol del'Arenzano lo realizza Dentici con un tiro dalla distanza ad un quarto d'ora dalla fine.

Stesso risultato dell'andata, 1-1, anche al ritorno tra Little Club e Canaletto con i genovesi che festeggiano la salvezza in virtù del miglior piazzamento nel torneo. Botta e risposta alla fine del primo tempo, con gli spezzini in vantaggio raggiunti quasi subito dalla rete di Alessio De Mattei. Nella ripresa il risultato non cambia e i canarini dopo il campionato al vertice dell'anno scorso scendono dopo quattro anni in Prima Categoria dove cercheranno di ripetere la stagione 2011/12 con la risalita immediata in Promozione. Per i rossoblu seconda salvezza consecutiva sul filo di lana: l'anno scorso un punto sopra la zona a rischio, quest'anno con i playout.


Pietra-Albenga 0-2
PIETRA LIGURE: Ceccarini, Corciulo, Alberti, Praino, Cocito, Odasso, Rovere, Antonelli, Daddi, Espinal, Scaburri. A disposizione: Cavallero, Cauteruccio, Micci, Pisano, Serra, Bianco, Atragene. Allenatore: Flavio Ferraro
ALBENGA: Giaretti, Welti, Busseti, Licata, Cesari, Rossi, Gaggero, Badoino, Perlo, Calcagno, Gaggino. A disposizione: Alberico, Alizeri, Lettera, Condorelli, Rocca, Abbattista, Caredda. Allenatore: Andrea Biolzi
Arbitro: Giacomo Siano di La Spezia (Davide Gagliardi e Gianluca Pampaloni di La Spezia)


Rivarolese-Ortonovo 1-0
RIVAROLESE: Lo Vecchio, Sugrenti, Maralino, Orero, Sanna, Castro, Tarsimuri, Sangiuliano, Mura, Sighieri, Chiarabini. Allenatore: Sorbello
ORTONOVO: Franceschini, Santucci, Gambino, Khalouq, Ceccarelli, Neri, Del Sarto, Cucurnia, Verona, Rosati, Lorenzini. Allenatore: Nardi
Arbitro: Stefano Calzolari di Albenga (Daniele Santini di Savona Samuele e Jacopo Cevasco di Novi Ligure)


Certosa-Andora 2-0
CERTOSA: Camilleri, Morando, Guida, Grea, Gattulli (58' Napello), Pulina, Bianchi, Galluccio, Messina (47' Tedeschi, 68' Boero), Carrubba, Obretti. A disposizione: Cavallini, Cannizzaro, Russo, Pastorino. Allenatore: Repetto
ANDORA: Todde, Galleano, Airasca, Danio, Calandrino, Garassino, Carotta (55' Aramini), Mangone, Battuello, En Nejmy, Morabito (70' Di Mario). A disposizione: Duberti, Disalvo, Bianco, Oliva, Bogliolo. Allenatore: Pisano
Arbitro: Federico Tassano di Chiavari (Mauro Vigne e Lorenzo Massa di Chiavari)


Arenzano-Camporosso 1-0
ARENZANO: Guerrina, Pasquino, Paini (67' Aiello), Baroni L., Fornaro, Della Bianchina, Caltabiano (58' Corino), Baroni F., Rotunno, Dentici, Franchini. Allenatore: Bonadio
CAMPOROSSO: Celea D., Giglio, Comi, Lettieri, Lentini, Mangone (86' Cordì), Grifo (70' Pesco), Giunta, Piantoni, Celea M., Trotti. Allenatore: Luci
Arbitro: Celeste Bello di La Spezia (Lorenzo Accardo e Simone Mino di La Spezia)


LittleClub-Canaletto 1-1
LITTLE CLUB: Lo Russo, Nacci, Beninati, Grisaffi, Allegretti, Lipani, Aly L., De Mattei, Grassi, Di Somma, Monticone. Allenatore: Baldi
CANALETTO: Perotto, Ceradelli, Fazio, Panarelli, Boggio, Bellavigna, Ardovino, Kamagaté, Giannini, Papocchia, Ambrosini. Allenatore: Caroli
Arbitro: Loris Bocchio di Novi Ligure (Davide Maccagno e Manuela Sciutto di Novi Ligure)

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/05/2016
Tempo esecuzione pagina: 1,11602 secondi