Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

La LND riscrive la storia: Cinque sostituzioni nei dilettanti

Il Consiglio Federale ha approvato la proposta della LND, le sostituzioni salgono da tre a cinque

  Scritto da La Redazione il 04/08/2017

Cambiamento epocale nel calcio dilettantistico. Dalla prossima stagione, infatti, dalla Terza Categoria, che già prevedeva, alla Serie D si potranno effettuare cinque sostituzioni durante la gara al posto delle canoniche tre. Sicuramente una buona notizia per tutti i panchinari d'Italia e per gli allenatori che avranno a disposizione maggiori possibilità tecnico-tattiche nel corso delle partite. Quest'ultimi dovranno solo stare ancora più attenti e concentrati sulla questione "fuoriquota", 1999, 1998 e 1997 che dovranno essere sempre presenti sul terreno di gioco nel numero determinato ad inizio stagione.
Di seguito, insieme ai titoli, l'articolo apparso sul sito ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti.

Storico cambiamento nell'universo dei dilettanti, il Consiglio Federale della FIGC ha approvato la proposta avanzata dal Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti su impulso del Presidente Cosimo Sibilia, recependo una circolare dell'IFAB: da questa stagione sportiva tutte le squadre dei campionati dilettantistici potranno effettuare cinque sostituzioni invece delle tre canoniche. La novità ovviamente non riguarda il futsal, rimane invariato anche il regolamento dell'attività giovanile della LND che prevede sempre sette sostituzioni e quello della Serie A femminile su precisa indicazione dell' IFAB. Comprensibilmente soddisfatto il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti e Vice Presidente Vicario della FIGC Cosimo Sibilia che si è fatto promotore in prima persona di questo storico cambiamento:" Abbiamo compiuto un passo importante, una conquista ottenuta grazie al lavoro di squadra. Quando si fa sistema si ottengono risultati significativi. Una decisione che conferma ancora una volta la centralità della Lega Nazionale Dilettanti all'interno del sistema calcio. Le cinque sostituzioni rispondono ad un esigenza di cambiamento che sta attraversando il calcio a livello mondiale e l'Italia così fa uno scatto in avanti nel processo di miglioramento".

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/08/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,70917 secondi