Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Serie D: Milano City esonera Cusatis, al suo posto Ezio Rossi

Nella serata di ieri il Milano City ha esonerato l'allenatore Giovanni Cusatis, dopo la sconfitta interna contro la Lavagnese. Il cambio alla guida tecnica arriva alla quarta giornata di campionato. Il Milano City non è ancora riuscito a conquistare una vittoria, con un bilancio di due pareggi e altrettante sconfitte. In classifica i lombardi occupano il quattordicesimo posto nel girone A di serie D.
Il sostituto sulla panchina granata è Ezio Rossi, ex calciatore ed allenatore dal curriculum importante con 137 presenze in Serie A, più di 200 in Serie B e oltre 500 panchine passando dalla massima serie all'Eccellenza.
Di seguito i due comunicati ufficiali.

“MILANO CITY B.G. FC comunica di aver sollevato dall’incarico l’allenatore Giovanni CUSATIS. Al mister va il più sentito ringraziamento per l’anno e mezzo passato al timone della nostra prima squadra. Congiuntamente al mister abbandona l’incarico anche il preparatore atletico Carlo Simonelli. Ai due un augurio per il continuo della loro carriera professionale”

“MILANO CITY FC è lieta di annunciare di aver affidato la guida tecnica della prima squadra a mister EZIO ROSSI.
Nato a Torino il 31 Luglio 1962, ha all’attivo ben nove promozioni in carriera cinque da giocatore e quattro da allenatore.
Da giocatore ha calcato i campi della massima divisone con la maglie di Torino, Lecce e Verona.
Intrapresa nel 1999/2000 la carriera di allenatore coglie subito la prima promozione tra i pro l’anno successivo alla guida della Triestina in C2 portandola fino alle soglie della Serie A.
Nella stagione 2003/2004 torna al Torino di cui rimarrà alla guida per due stagioni.
L’anno successivo è il primo allenatore della storia del Treviso in Serie A.
Ha avuto anche esperienze con Padova, Grosseto, Gallipoli e Canavese.
Nel 2011 viene posto alla guida del Cuneo, nella seconda divisione della Lega Pro, con cui compie una straordinaria cavalcata che porta i piemontesi per la prima volta in Lega Pro-Prima Divisione.
Ultima panchina a Casale che prima riporta in Serie D e poi riconferma nella categoria disputando un ottimo campionato.
Insieme a lui arriva anche Andrea Gentile in qualità di vice allenatore.
In bocca al lupo al mister per la sua nuova avventura a tinte granata”

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/10/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,97299 secondi