Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Savona


Punizione pesante per l'Albenga: tre gare casalinghe senza pubblico

Mano del giudice pesante nei confronti dell'Albenga che, in seguito alle intemperanze dei propri tifosi, contenute nel referto arbitrale, punisce la società ingauna con una sanzione disciplinare importante: tre gare a porte chiuse ed ammenda di 1000 euro.

Immediata la replica del club di tifosi dei "Fedelissimi Bianconeri".

 

 

Comunicato Ufficiale n49

PROMOZIONE GARE DEL 8/2/2015 

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

ALBENGA 1928: 3 gare a porte chiuse ed ammenda € 1.000,00.

Il G.S.

- rilevato che, stando alle risultanze contenute nel referto arbitrale, per tutta la durata della partita, gli ufficiali di gara venivano fatti oggetto di reiterati insulti e gravi minacce da parte dei sostenitori del sodalizio ospitante;

- rilevato inoltre che, al termine della gara, sostenitori della squadra ospitante attingevano con secchi di liquido e sputi la terna arbitrale mentre la stessa usciva dal terreno di giuoco;

- considerato che la società ospitante è già stata sanzionata per tre volte da Questo Giudice nella corrente stagione sportiva, come da CC.UU. del 7 novembre 2014, 14 novembre 2014 e 15 gennaio 2015;

- considerato, altresì, che l'ultima sanzione irrogata da Questo Giudice nei confronti del sodalizio ospitante per fatti dei propri sostenitori consisteva nella pena dell'ammenda con diffida per l'applicazione di più grave sanzione al ripetersi di simili intemperanze;

- constatato che simili condotte, anche in considerazione della loro reiterazione in così breve lasso di tempo, costituiscono un'inaccettabile manifestazione di disprezzo nei confronti della classe arbitrale e che tale contegno non dovrebbe avere cittadinanza alcuna nell'ambito delle competizioni sportive;

- ritenuto, pertanto, che alla luce della condotta descritta nel referto arbitrale, debba applicarsi non solo la sanzione pecuniaria ma, altresì, la sanzione prevista dall'art. 18 co. 1 le. d) C.G.S..

Ciò premesso,

delibera che la società ALBENGA 1928 disputi tre gare a porte chiuse e dispone l'inflizione di un'ammenda pari ad € 1.000,00.

 

 

Comunicato dei Fedelissimi Bianconeri:

"A OGGI ABBIAMO LA CONFERMA COME SIA IN ATTO DALLA FEDERAZIONE E DALLA CLASSE ARBITRALE UN COMPLOTTO CONTRO L'ALBENGA CALCIO. 

L'AMMENDA INFLITTA ALLA NOSTRA SOCIETA' NON TROVA RISCONTRO NEMMENO PER SODALIZI CHE FREQUENTANO I CAMPIONATI DI C E D. 

NOI STESSI DOMENICA ERAVAMO SUGLI SPALTI DELLO STADIO RIVA E NON ABBIAMO RISCONTRATO NESSUN TIPO DI COMPORTAMENTO COME SCRITTO SUL COMUNICATO DELLA FEDERAZIONE.

POSSONO ESSERCI STATI DELLE INVETTIVE CONTRO LA TERNA DOVUTE ANCHE ALLO SCARSISSIMO LIVELLO DI ARBITRAGGIO DI QUEST'ULTIMA, MA SONO SITUAZIONI CHE SUCCEDONO OGNI DOMENICA IN TUTTE LE CATEGORIE DELLA NOSTRA REGIONE, E CHE AL MASSIMO VENGONO PUNITE CON UN QUINTO DELLA CIFRA CON CUI INVECE E' STATA PUNITA LA NOSTRA SOCIETA'.

DI QUI SI CAPISCE COME SI VOGLIA DESTABILIZZARE L'ALBENGA CALCIO, E QUESTO NON SUCCEDE SOLO A LIVELLO PRIMA SQUADRA MA BENSI ANCHE NELLE CATEGORIE INFERIORI AD INIZIARE DALLA JUNIORES VITTIMA OGNI SABATO DI SVISTE ARBITRALI CLAMOROSE.

INVITIAMO PERTANO IL NOSTRO PRESIDENTE A INOLTRARE RICORSO PERCHE' ORAMAI LA MISURA E' COLMA E NON PUO' UNA SOCIETA' COME L'ALBENGA, CHE IN QUESTI ANNI E' STATA UN ESEMPIO PER TUTTI ANCHE E SOPRATTUTTO PER LE TANTE INIZIATIVE BENEFICHE, TENERE LA BOCCA CHIUSA E SUBIRE CERTI TIPI DI ATTACCHI.

E' UNA COSA INACCETTABILE.

CLUB FEDELISSIMI BIANCONERI


 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/02/2015
 

Altri articoli dalla provincia...



Coppa Italia Serie D: la Sanremese batte il Savona e vola agli ottavi

La Sanremese supera per 2-1 il Savona e si qualifica per gli ottavi di Coppa Italia Serie D. La vittoria arriva in rimonta e con la rete decisiva segnata all'ultimo minuto in pieno recupero. Dopo un bel primo tempo, ricco di occasioni da rete da una parte e dall'altra ma concluso sullo 0-0, nella ripresa le due formazioni continuano a giocare a viso aperto e i gol non tardano...leggi
10/10/2018

Coppa Italia Serie C: l'Albissola pareggia e passa il turno

[foto presa dal sito ufficiale dell'Albissola. Clicca qui (http://www.albissola2010.it/) per vedere tutti gli altri scatti della splendida serata] Grande Albissola. La squadra di Fossati pareggia 2-2 con la Juventus Under 23 e passa il turno di Coppa Italia. Dopo le vittorie contro il Cuneo, 3-2 i ceramisti e 1-0 i bia...leggi
26/08/2018

Ritorno Playoff Eccellenza: Vado sconfitto anche a Pavia

Finisce il sogno del Vado. I rossoblu, dopo la sconfitta all'andata, cedono anche al ritorno a Pavia con lo stesso risultato di 2-1. I padroni di casa passano il turno e dovranno vedersela contro la Romanese il 4 e 11 giugno per un posto in Serie D.Giornata di sole e grande caldo allo stadio Pietro Fortunati e prima mezz'ora di gioco equilibrata e senza grandi occasioni da entrambe le p...leggi
28/05/2017

Serie D girone E: la Massese batte il Savona e vince la finale playoff

La Massese batte per 2-1 il Savona e vince la finale playoff. Ancora una volta gli Striscioni devono alzare bandiera bianca contro la formazione toscana, incassando la terza sconfitta stagionale dopo il doppio 0-1 in campionato. A nulla è valso il secondo gol consecutivo per il capitano Federico Ferrando, capace di impattare la gara poco prima del riposo. Decisiva per la Massese la doppi...leggi
21/05/2017

Andata Playoff Eccellenza: il Vado cede in casa al Pavia

Il Vado perde 1-2 contro il Pavia nella gara d'andata del primo turno dei playoff nazionali di Eccellenza, un risultato che permette ai lombardi di mettere una seria ipoteca sulla qualificazione. Un avversario davvero blasonato per i rossoblu, quasi sempre presente nei tornei professionistici di terzo e quarto livello, le ultime quindici stagioni degli anni 2000 passate in Serie C o LegaPro, c...leggi
21/05/2017

E' Massese-Savona la finale playoff di Serie D girone E

Saranno Massese e Savona a giocarsi la finale playoff di Serie D girone E. Il verdetto arriva dopo le due semifinali disputate nel pomeriggio dove la Massese supera per 2-1 il Finale mentre il Savona batte 1-0 la Lavagnese.Grande prova della matricola giallorossa allenata da mister Buttu che, in casa della più quotata avversaria, gioca alla pari facendo soffrire oltremodo i biancon...leggi
14/05/2017

L'Albissola è in Serie D

L’Albissola batte la Voltrese per 2-0 e, a due giornate dal termine del campionato di Eccellenza, conquista la certezza aritmetica del primo posto con conseguente promozione alla Serie D nazionale. Salto doppio per i biancazzurri, dopo solo un anno dalla vittoria nel campionato di Promozione. Un obiettivo dichiarato ad inizio stagione e mantenuto da...leggi
02/04/2017

Recupero di Serie D: pareggio tra Savona e Ghiviborgo

Termina in parità, 1-1, il recupero della ventiduesima giornata di Serie D tra Savona e Ghiviborgo disputato al "Valerio Bacigalupo", gara sospesa sul finire del primo tempo dello scorso 5 febbraio a causa di un malore occorso all'arbitro Emilio Zanotti di Pavia.Un'occasione sprecata dagli Striscioni per avvicinarsi ulteriormente alla vetta contr...leggi
15/02/2017

Promozione A: prima volta in Eccellenza per l'Albissola

Adesso anche l'aritmetica ha dato il suo verdetto: Albissola in Eccellenza. In questo finale di campionato davvero imprevedibile, il passaggio dei ceramisti alla Serie A dilettantistica ligure è coinciso con l'ennesima sconfitta esterna, la quarta consecutiva, 3-2 in casa dell'Albenga. Ma il Pietra Ligure, come nei turni precedenti, non ha saputo approfittarne perdend...leggi
17/04/2016

Eccellenza: Finale in Serie D

Il Finale vince il campionato e torna in Serie D dopo oltre mezzo secolo. In quella stagione, 1964-65, il girone A fu vinto dal Rapallo Ruentes e i giallorossi, penultimi in classifica, furono retrocessi nell'allora Prima Categoria, quinto livello dei tornei in Italia. Corsi e ricorsi storici perché proprio a Rapallo allo stadio Umberto Macera, teatro anche lo scorso an...leggi
17/04/2016

Seconda B: Letimbro promossa in Prima !

Mancava solo l'ufficialità dell'aritmetica alla Unione Sportiva Letimbro 1945 ma oggi è arrivata anche quella e per la prima volta nella sua storia la società savonese vola in Prima Categoria. Con il successo per 5-0 contro l'Olimpia Carcarese, arrivato grazie all...leggi
13/03/2016

Playoff Prima: Ceparana tre gol per la Promozione

Il Ceparana vince 3-0 contro l'Andora il playoff di Prima Categoria e risale in Promozione ad un anno di distanza. I rossoneri chiudono la gara già nel primo tempo, realizzando il tris decisivo prima del riposo, nella sfida giocata a Cornigliano al campo Italo Ferrando. Gol del vantaggio dopo appena otto minuti con un gran tiro di Ragonesi...leggi
31/05/2015

Terza Savona: il Cengio vince il derby con la Rocchettese

Il Cengio conferma ancora una volta di essere la più forte delle "normali", dopo l'imbattibile Alassio FC, della Terza Categoria savonese, vincendo per 3-1 il derby in casa della Rocchettese, nel recupero della 12a giornata di campionato. Con questo successo i ragazzi di mister Santin consolidano il secondo posto in classifica, ad otto punti di ...leggi
18/02/2015

Terza Sv/Im: Alassio FC vince anche a Cengio e saluta tutti

Recupero della sesta giornata di Terza Categoria ponentina con il match-clou tra le prime due in classifica: Alassio FC e Cengio. I gialloneri, troppo forti per questo torneo, vincono 2-0 al Pino Salvi e si portano a +5 sui granata, unica formazione finora a saper reggere il ritmo improponibile della capolista. Dieci vittorie in dieci gare, 59 gol fatti ed uno ...leggi
11/01/2015

Un altro esonero eccellente: via l'allenatore del Vado Pietro Buttu

Continua la settimana nera degli allenatori e nella giornata odierna arriva l'ennesimo cambio in panchina con l'esonero di mister Pietro Buttu da parte del Vado. Purtroppo la situazione in classifica dei rossoblu non è delle migliori e a farne le spese come al solito è l'allenatore, nonostante le difficoltà oggettive di una situazione economica d...leggi
23/12/2014


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,64810 secondi