Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Genoa e Sampdoria: calciatori impegnati prossimamente con le nazionali

Si sono quasi chiuse tutte le competizioni per club, ma a breve per gli appassionati di calcio ci saranno diversi eventi da seguire con attenzione a cominciare dall’europeo del prossimo giugno. In concomitanza con la rassegna europea per nazionali ci sarà la Coppa America, e a seguire la Nations League a ottobre. Vediamo quali calciatori partiranno da Genova per raggiungere le rispettive selezioni nazionali.

 

Sampdoria: ben nove nazionali alla corte di Ranieri

Il campionato della Sampdoria è stato caratterizzato da alti e bassi, ma l’identità della squadra è stata ben forgiata da mister Ranieri, che è riuscito a compattare il gruppo, e a far sentire anche i giocatori meno impegnati parte del progetto. Nel club blucerchiato sono ben nove i calciatori che sono stati ripetutamente convocati dalle rispettive nazionali sia maggiori che under21, e qualcuno di questi lo ritroveremo protagonista nel prossimo campionato europeo che verrà inaugurato all’Olimpico di Roma il prossimo 11 giugno in occasione dell’esordio azzurro Italia-Turchia, match valido per il gruppo A. È questo il caso del terzino destro Bartosz Bereszynski, che con la sua Polonia affronterà in ordine Slovacchia, Spagna e Svezia. Proprio l’ultima sfida del girone E vedrà un “derby” sampdoriano fra Bereszynski, appunto, e il centrocampista svedese Ekdal, che quest’anno ha sapientemente guidato il centrocampo di Ranieri. Rimanendo a Euro 2020, il centrocampista di sinistra Jakub Jankto sarà invece impegnato con la “sua” Repubblica Ceca nel girone D con Croazia, Inghilterra e Scozia. Spostandoci invece nel continente africano sono due i calciatori blucerchiati che prenderanno parte alle prossime qualificazioni ai mondiali a giugno e settembre: Balde, sarà impegnato con la nazionale senegalese contro il Togo ed è risultato essere uno dei migliori calciatori del finale di campionato. Mantenere calciatori come Balde può permettere il salto di qualità alla Doria, e cercare un posto in Europa che sembra lontano anche l'anno prossimo, come ci confermano le quote delle scommesse sulla Serie A al 18 maggio con la Samp a quota 16,00 per il settimo posto. L’altro africano del gruppo Ranieri, il difensore Omar Colley, affronterà invece l’Angola con il suo Gambia a settembre.

Genoa: rosa da 80 milioni con sette nazionali

Spostandosi sulla sponda rossoblu della città, alla corte di Nicola, che ha rivitalizzato una squadra che solo a febbraio sembrava dover lottare fino alla fine per non retrocedere, abbiamo ben sette nazionali. Sono dunque sedici i calciatori che da Genova prendono le strade dei ritiri delle proprie nazionali considerando le due principali società calcistiche regionali, dato che impreziosisce il blasone dei due club. Ci sarà la Macedonia dell’eterno Goran Pandev a Euro 2020. L’attaccante mancino, che a Genova anche quest’anno si è saputo ritagliare spazi importanti risultando come sempre decisivo nonostante i suoi 38 anni, sarà protagonista con la nazionale per quella che è la prima storica partecipazione dei macedoni a un campionato europeo. Si gioca le sue opportunità di partecipare alla competizione europea anche il centrocampista croato Milan Badelj, attualmente infortunato, e che con la Croazia si è classificato secondo ai campionati del mondo di calcio del 2018 in Russia, perdendo la finale contro la Francia ma facendo la storia del calcio internazionale e croato. Nel Camerun, impegnato per il prossimo impegno di giugno per la qualificazione ai Mondiali del 2022 in Qatar, giocherà invece il difensore centrale Jérôme Onguéné, che continua a essere convovato dal CT Toni Conceição. In Liguria la passione per il calcio è forte, dai campionati minori fino alla passione per i due club principali, passando anche per La Spezia storicamente in Serie A quest’anno; i calciatori che vengono a giocare in questa regione lo sanno bene. Non è un caso che molti giocatori che sono impegnati con le proprie nazionali scelgano Samp o Genoa per rilanciarsi e trovare una maglia da titolare con la rappresentativa della propria nazione.

Il sogno, in particolare dei tifosi della Samp, sarebbe vedere ancora una volta il proprio capitano Fabio Quagliarella indossare la maglia dell’Italia sponsorizzata Puma, ma questo appare, appunto, soltanto un sogno; c'è però un altro centravanti che abbiamo visto giocare e segnare allo stadio Marassi in lizza in extremis per far parte della spedizione azzurra: stiamo parlando di Gianluca Scamacca, bomber di sicuro avvenire e che potrebbe rientrare nei piani del CT anche considerando il finale di campionato in rossoblu e l'esperienza già accumulata in nazionale avendo giocato in tutte le rappresentative dell’Italia dall’under15, passando per l’under17, fino ad arrivare all’under 21.

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/05/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,03836 secondi